Curriculum R.U.O.

Il R.U.O. è una unità di ricerca specializzata nel campo del diritto comparato e del processo penale.

L’obiettivo principale è l’approfondimento di materie riguardanti le politiche e i sistemi giuridici globali in modo da fornire un contributo al superamento delle barriere normative poste nei riguardi di nuove ipotesi di reato. Le attività del R.U.O. si concentrano principalmente sull’analisi di tematiche all’avanguardia nel campo della comparazione giuridica applicata agli studi del processo penale. L’approccio ai sistemi processuali, con, sullo sfondo, le norme di diritto sostanziale, sono stimati in termini di impatto e di valori delle scelte normative. Particolare attenzione è riservata all’analisi della cirolazione dei modelli giuridici e la loro fattibilità nell’ipotesi di integrazioni normative, anche per questo specifiche aree tematiche sono dedicate ai sistemi dei regimi in transizione.

 

Progetti principali

Il R.U.O. ha svolto, tra le altre, le seguenti attività:

Il gruppo di lavoro “i costi dell’illegalità” sponsorizzato da Confindustria, Fondazione Chinnici e Fondazione Giovanni Agnelli;

Collaboration per progetti di stage con l’Università Link Campus

Collaborazione con Casa d’Europa Palermo per i lavori sulla ricerca “Corporate Liability” per la fondazione Banco di Sicilia

Partenariato internazionale con l’Università di Brescia, facoltà di Giurisprudenza, e la facoltà di giurisprudenza dell’Università di Pechino per l’organizzazione di Summer School per studenti cinesi in Italia.

E ancora, lo sviluppo di piattaforme formative sul Common Law denominate “Rule&Law” e accreditate dall’Ordine degli Avvocati e la Fondazione nazionale del Consiglio Italiano dei Notai.

Il R.U.O. ha sviluppato nell’area del Diritto Islamico le questioni del matrimonio poligamico e dell’economia dell’infibulazione nell’Islam.

Di recente, il Centro ha concentrato la sua attenzione verso la comparazione dei sistemi sanzionatori europei nella lotta alla pesca IUU (la pesca illegale, non registrata e non regolamentata), con un focus particolare sul sistema a punti.

Questo lavoro è stato condotto in collaborazione con l’Università di Malmö  – World Maritime University – con la guida della dott.ssa Jennie Larsson, Svezia, e l’Organizzazione Marittima Internazionale (IMO). La ricerca, sponsorizzata da Federpesca – Osservatorio della Pesca di Confindustria, è stata presentata a maggio 2016 alla World Maritime University all’interno del gruppo scientifico dell’università. Il meeting ha rappresentato tra l’altro un trampolino di lancio per nuovi spunti di collaborazione con la World Maritime University per quanto riguarda la ricerca sulla pesca IUU.  

Inoltre, la ricerca è stata presentata a Malta per la Conferenza Internazionale su “La consulenza economica nella gestione della pesca”.

Infine, il R.U.O. svolge un’intensa attività di organizzazione e partecipazione a conferenze internazionali, tavole rotonde e seminari.

Oops! Forse il tuo browser è troppo vecchio per visualizzare la pagina, aggiornalo e torna a trovarci!